Settima edizione del Concorso “Poesia e prosa del lavoro” in memoria di Maria Grazia Bove promosso dalla Cisl Milano Metropoli

di Biagio LA SALA
Presidente Lasociazione Cisl

concorso

La Cisl Milano Metropoli è lieta di poter trasmettere il bando del settimo Concorso “Poesia e Prosa del lavoro”, questa edizione prevede sperimentalmente una sezione speciale dedicata ai “racconti del lavoro”, che quest’anno è intitolato Maria Grazia Bove, una cara amica recentemente scomparsa, per diversi anni componente della Segretaria la Ust di Milano Metropoli, una sindacalista avveduta e con una sensibilità straordinaria verso le persone più in difficoltà. Una collaboratrice, schiva, modesta, attiva, presente, apprezzata e molto stimata.

Questo concorso anno 2020 intitolato proprio a Maria Grazia è certamente il miglior modo per ricordare la sua persona ma soprattutto il suo sorriso che ha saputo mantenere sempre con molta dignità, nonostante la lunga malattia.

Il successo dell’iniziativa degli anni precedenti ci ha spinti a continuare a carattere nazionale, continuando comunque la fattiva collaborazione con il Comune di Milano che fin da subito ha creduto nella nostra iniziativa.

Contiamo su di Voi per la diffusione del bando al fine di garantire a quante più persone possibile di partecipare avendo riscontrato che esiste un patrimonio spesso nascosto di sensibilità, cultura, osservazioni sul tema “lavoro” che trovano in una poesia uno strumento diverso ma efficace di espressione.

Per noi della Cisl di Milano la lettura delle poesie, e anche dei racconti, rappresenta ogni anno fonte di riflessione sulla visione del mondo del lavoro da un’angolazione assolutamente nuova ma sicuramente sincera e spesso inaspettata.