Marcia della pace a Lecco. Ispirata al messaggio di papa Francesco per la 53° giornata mondiale della pace 2020

pace

Ore 14.45 accoglienza nel cortile del Politecnico, introduzione

Ore 15.00 nell’aula Magna del Politecnico: SERVIZIO DELLA MEMORIA

Testimonianze e video in ricordo di alcuni momenti di conflitto: Africa, Balcani anni ‘90 e Seconda guerra mondiale a Lecco

 

Avvio della Marcia verso il centro città
Ore 16.00 in Piazza Garibaldi: CONVERSIONE ECOLOGICA
flash mob

Secondo tratto della Marcia lungo via Roma – piazza XX Settembre
Ore 16.30 in Basilica S. Nicolò: RICONCILIAZIONE, SOLIDARIETA’ E FRATERNITA’
Alcune esperienze concrete di pace a Lecco
Preghiera a cura dell’Azione Cattolica

Festa e merenda in musica sul sagrato (in oratorio in caso di maltempo)

Termine entro le 17.45

Per chi non può venire a piedi, si consiglia il parcheggio a pagamento nell’area del mercato “La Piccola”. 

Speciale ragazzi: alle 15 i ragazzi ACR e gli altri ragazzi presenti si recano nella sala consigliare del Comune di Lecco per un dialogo con gli amministratori in continuità con il cammino  ACR “E’ la città giusta! – Piazza la Pace” . Al termine raggiungono gli adulti in piazza Garibaldi alle ore 16.00 e la manifestazione prosegue unita.

Organizzano e promuovono la marcia: associazioni e gruppi del territorio, con le comunità pastorali e le parrocchie della città e del decanato.
Tra gli altri: Acli, Azione Cattolica, Caritas, Cif, Comunione e liberazione, Comunità di via Gaggio, Meic.
La proposta è estesa a tutto il territorio lecchese, tutti sono invitati.
Si ringraziano: il Politecnico di Milano, polo territoriale di Lecco, per la gentile concessione degli spazi
Il Comune di Lecco per la disponibilità al dialogo con i ragazzi nella sala consigliare

In preparazione altri due momenti per approfondire il tema:

  • Una serata a fine febbraio “WIND OF CHANGE (Vento di cambiamento)” ovvero un cortometraggio sui cambiamenti climatici accompagnato dalle musiche del coro Elikya per un originale progetto multimediale.
  • Non mancherà “Dialoghi di Pace”, la lettura integrale del messaggio del Papa con accompagnamento musicale