Proponiamo una breve riflessione, a cura di Laura Negri, suIla due giorni di condivisione e preghiera proposta dal Servizio per la Pastorale Sociale e il Lavoro, ai Piani dei Resinelli

di Laura Negri

ecologiaintegrale

Il 30 agosto e 1 settembre 2019, si è svolta una due giorni di condivisione e preghiera a cura dalla Pastorale Sociale e del lavoro dal titolo: “Nel segno dell’ecologia integrale”. L’occasione è stata propiziata dall’avvio al nuovo anno pastorale che si presenta ricco di novità e spunti su cui lavorare insieme.

Il tempo è stato scandito da momenti di riposo, riflessione, preghiera e scambio fraterno, attorno ai temi proposti da Papa Francesco nell’Enciclica Laudato Si’; un metodo innovativo ha inoltre favorito lo scambio e la condivisone all’interno di piccoli gruppi su alcuni temi specifici che toccano l’ambito sociale ed ecclesiale.

I partecipanti, oltre una cinquantina circa tra adulti e giovani, provenienti da diverse realtà e zone della Diocesi hanno potuto confrontarsi, il sabato pomeriggio, attraverso il gioco dei “sei cappelli” ideato già negli anni ‘80 da Edward De Bono; un metodo efficace per favorire il confronto e gestire momenti di gruppo attraverso la messa in atto di diversi modi di pensare; con l’obiettivo di stendere una mappa dove raccogliere i molteplici elementi che possono orientare una decisione buona, rispetto alla questione che si sta trattando. Insomma, un metodo per provare a vedere come pensieri ed emozioni, intuizioni e creatività possono favorire nuovi approcci alle questioni sociali.

Mons. Bressan, nell’intervento del dopo cena, ha suggerito logiche e dinamiche presenti nel mondo ecclesiale e sociale oggi. Al fondo del ragionamento stavano le opportunità e i rischi che un periodo come quello odierno presenta alle comunità cristiane. “La situazione è occasione” afferma il Vescovo Mario ed in effetti la sfida è quella di cogliere come l’attuale situazione di crisi possa realmente trasformarsi in una occasione buona per rilanciare una Chiesa che sia capace di dare risposte sempre più attuali nell’ottica di una ecologia integrale.

La domenica mattina abbiamo dato più spazio alla preghiera. Così dopo la messa siamo subito partiti per una camminata “contemplativa” in cui Don Walter ha proposto alcuni “esercizi” a partire dai passi dell’Enciclica Laudato Si’ e aiutando ciascuno ad incarnare le parole del Papa nella propria esperienza personale e comunitaria.

La presentazione delle iniziative per l’anno 2019-2020 proposte della Pastorale Sociale ha dato una nuova prospettiva a coloro che vogliono approfondire ulteriormente i temi dell’ecologia integrale.

Nell’anno pastorale appena, oltre alle consuete iniziative, vengono offerti due corsi diversificati per età e contenuti: “4Ever” 4 passi – 4 verbi – 4 azioni che entrino sempre in noi – per ragazzi e giovani dai 14 ai 18 anni con lo scopo di imparare a leggere il tempo e acquisire uno stile attento a scorgere ciò che li circonda. Invece, “Autorizzati a pensare”, sarà la scuola di formazione sociale e politica, che prevede in 8 incontri con una due giorni residenziale di apertura, rivolta a giovani e adulti con appuntamenti diversi a partire da ottobre e fino a maggio 2020. Riprendendo il discorso di S. Ambrogio del 2018 in maniera interdisciplinare i partecipanti potranno scorgere gli apporti che i diversi linguaggi possono offrire alla visione sociale politica.