Iniziative in programma nel territorio lecchese

unapastoralesociaelsecondoi

Come riportare il verde in città e come rendere le case più accoglienti ed ecosostenibili?
Il percorso parte da un parco cittadino, ricco di storia e di piante monumentali, percorre un tratto della ciclabile sul lago e raggiunge una casa che è nata dalla ristrutturazione di una vecchia cascina e che ha fatto dell’accoglienza del diverso la sua missione

Sabato 15 Settembre 2018 – IL VERDE NELLA CITTA’ 

Parco di Villa Gomez, Lecco-Maggianico
ore 16.00-17.00
Ritrovo, introduzione al tema e caccia al tesoro nel parco: colleziona le “pillole di Mercalli”. Come ci si prende cura del verde in città? Partecipano alcuni degli operatori coinvolti.

Pista ciclabile da Maggianico a Chiuso
ore 17.00-18.00
Passeggiata lungo la ciclabile fino alla Casa sul Pozzo. Osservazioni sulla trasformazione degli spazi comuni e sulla funzione delle aree verdi.

Casa sul Pozzo
ore 18.00-19.00
Abitare sostenibile, dialogo con un bioarchitetto, video conclusivo sulle città del futuro.
E per salutarci: aperitivo per tutti

Promozione:
Acli, Agesci, Azione Cattolica, Caritas, Cif, Associazione COE, Comunità di Via Gaggio, Ecumenismo e dialogo, Meic, Movimento dei focolari, Centro Culturale S.Nicolò, Ass. culturale Sponde, Comunità pastorali e parrocchie, Pastorale sociale Arcidiocesi di Milano

Patrocinio e collaborazione:
Comune di Lecco, Legambiente Lecco, WWF Lecco, Parco del Monte Barro, Fiab – Lecco ciclabile

Iscrizioni:
https://creatolecco.wixsite.com/creato

NOTE ORGANIZZATIVE:
Si può raggiungere il Parco di Villa Gomez arrivando con il treno alla stazione ferroviaria di Lecco-Maggianico. I parcheggi consigliati sono quello del Parco, vicino all’ingresso principale, in via Isola Villatico, oppure nell’area commerciale di Viale Brodolini. Il percorso a piedi è facile e pianeggiante. La Casa sul Pozzo si trova in Corso Bergamo, 69 Lecco, non molto lontano dal punto di partenza. E’ raccomandato segnalare al più presto la propria partecipazione all’indirizzo creato.lecco@gmail.com oppure seguendo la procedura sul sito internet https://creatolecco.wixsite.com/creato entro e non oltre giovedì 13 Settembre 2018. Per gli aspetti organizzativi si chiede di portare con sé una penna e si informa che sarà gradito un contributo libero alle spese. In caso di maltempo l’appuntamento è sospeso.
Per leggere il messaggio per la XIII Giornata del Creato e per consultare eventuali altre comunicazioni, visitare il sito www.decanatodilecco.it

Domenica 30 Settembre – TERRITORIO E RICETTIVITA’ SOSTENIBILE

Convegno di promozione del turismo sostenibile in occasione di Immagimondo, Festival di viaggi e culturewww.immagimondo.it
Palazzo delle Paure ore 11.00-12.30
Host e guest si raccontano, a cura dell’Home Sharing Club di Lecco Dati e prospettive per il turismo lecchese, a cura di Comune e Provincia di Lecco Esempi di accoglienza sostenibile: Ecobnb, Airbnb e le Community italiane per un turismo rispettoso dei luoghi e responsabile, Ostello del Parco del Monte Barro (Legambiente) e Cascina Fuentes (Cooperativa Larius).
Punti di riferimento nell’enciclica “Laudato Si”: 150, 151 e 152 + 232.

Iniziative per il mese del creato

In occasione del mese del creato, le associazioni del territorio lecchese propongono un percorso che si sviluppa sul tema della cura del verde nella città e della conversione degli edifici verso sistemi abitativi inclusivi ed ecologici.
La vegetazione costituisce un elemento non solo estetico, ma è capace di migliorare la salute pubblica e la possibilità di socializzare e praticare sport. In alcuni casi è un’opportunità di lavoro e un modo per coinvolgere persone svantaggiate. Le case progettate o ristrutturate per abbassare i consumi energetici permettono una significativa riduzione dell’impatto ambientale e possono diventare “laboratori” sociali interessanti. 

Come si può abitare la terra senza devastare e compromettere le sue preziose risorse? Occorre cercare un nuovo equilibrio fra il tessuto urbano e il mondo naturale: come riportare il verde in città e come rendere le case più accoglienti ed ecosostenibili?
Il percorso parte da un parco cittadino, ricco di storia e di piante monumentali, percorre un tratto della ciclabile sul lago e raggiunge una casa che è nata dalla ristrutturazione di una vecchia cascina e che ha fatto dell’accoglienza del diverso la sua missione.

I partecipanti potranno ascoltare diverse sollecitazioni sulla conversione del modo di abitare verso modelli sostenibili, in equilibrio con gli elementi naturali, e sulla conversione delle città verso sistemi a basso impatto ambientale, dove gli abitanti si prendono cura degli spazi comuni. Saranno coinvolti amministratori locali ed esperti nella progettazione e gestione degli spazi urbani. Il verde richiede cura costante, manutenzione ordinaria e straordinaria, risorse umane ed economiche, progettazione di lungo periodo, competenze specialistiche, attenzione nelle fasi di trasformazione degli spazi. Amministratori e cittadini sono chiamati ad esercitare una responsabilità comune.